Top

Il Libro delle Religioni: siamo tutti soltanto umani

Il libro delle Religioni

Non importa quale religione si pratichi e in cosa si credi, perché in fondo ciò che conta è il nostro essere semplicemente umani.

Diversi di certo, ma accumunati dal desiderio di svelare le domande più misteriose della vita.

Il libro delle religioni è un punto di partenza perfetto per riflettere insieme e scoprire le credenze più affascinanti, quelle di cui si parla poco o che restano avvolte nel mito.

Il nostro viaggio in Africa ci ha permesso di entrare in contatto con una religione dalla storia interessante, il Voodoo.

Grazie a “Il libro delle religioni” l’abbiamo analizzata e messa a confronto con le altre fedi, più o meno conosciute.

Il Vudù è una religione dai caratteri sincretici, caratterizzata dalla presenza di un Dio assoluto che si manifesta attraverso un pantheon di semi-divinità. La presenza di sacrifici animali, riti e magia nera sono i tratti peculiari ma il Voodoo è anche dottrine morali e sociali, uno spiraglio di luce e libertà per gli schiavi dopo le prime colonizzazioni europee. La loro unica via di fuga per resistere e sperare.

 

Il Libro delle Religioni: un’enciclopedia delle religioni dal mondo

Il libro delle religioni è un’enciclopedia su tutte le principali credenze del mondo, utile per sviscerare punti in comune e non, origini e interrogativi fondanti. Un viaggio per conoscere la vastità dell’intelletto umano, il desiderio di comprendere, ognuno secondo le proprie tradizioni, la proprio vita. E poi, il bisogno di trovare nella fede la soluzione a ciò che è impossibile spiegare con altre parole.

È un testo da possedere, perfetto per i ragazzi dalle medie in poi, adulti compresi!

Il linguaggio è abbastanza semplice ma non banale; gli schemi, i diagrammi e le immagini ci accompagnano nella sua scoperta.

Il titolo, edito da Gribaudo è parte di una collezione ampia, che racconta le parole chiave su cui sono fondate le società: la politica, l’arte, la scienza e molto altro.

Un libro da regalare ai più curiosi, a quelli che non vogliono smettere di conoscere e imparare, per vivere in un tempo di sorrisi consapevoli, senza pregiudizi e stereotipi.


Mi chiamo Federica, le mie origini sono sicule ma la mia vita è in continuo movimento tra la Francia e l’Italia (per studio e passione, mi sono da sempre dedicata alle lettere e all’arte).

Ho un profilo in cui consiglio e racconto libri che si chiama Maisondul.

Amo la sensibilità e la gentilezza, cammino sempre con un libro in mano e gli occhi sgranati e curiosi verso il mondo.